Concorso di idee per la riqualificazione del waterfront di Saline Joniche e la realizzazione di un Parco Naturale e Antropico

La frammentaria dislocazione delle parti di un complesso industriale sul territorio – i capannoni, gli uffici, le zone di circolazione, le aree di distribuzione merci – e i rapporti tra questi elementi ci forniscono informazioni su luoghi della produzione spesso interdette alle persone comuni.

Tali segni artificiali lasciati dall’industria nel paesaggio e nell’ambiente urbano, spesso in stridente contrasto con la naturalità dei luoghi, sono dotati di una forte carica simbolica ed emozionale, tale da determinare una nuova riconoscibilità dei luoghi ed esercitare un effetto di suggestione. 

Dal punto di vista estetico uno degli effetti più importanti della rivoluzione industriale è stata l’introduzione nel paesaggio di strutture che non avevano nulla a che fare con la scala umana e che riflettevano, piuttosto, la scala sovraumana delle nuove attività industriali. 

Troppo spesso, la sola rinaturalizzazione di un sito industriale ne ha provocato un rinnovato abbandono. Si tratta, infatti, di aree già definitivamente modificate, l’attenzione al solo dato naturalistico semplifica la visione del paesaggio industriale che, invece, è sempre stato fortemente antropizzato. 

Ci suggerisce A. Geuze: le zone industriali spesso sono il luogo di un’incredibile varietà della presenza umana e di una sorprendente ricchezza ecologica.

Settore 15- PNA Saline – Inaugurazione mostra del concorso

La Provincia di Reggio Calabria, martedì 29 gennaio 2013, alle ore 10:00, nel Palazzo Storico di Piazza Italia, a Reggio Calabria, inaugurerà la mostra del Concorso Internazionale “Riqualificazione del Waterfront di Saline Joniche e la realizzazione di un parco naturale e antropico”

Sono invitati gli autori dei progetti premiati e partecipanti, i componenti della Giuria, i rappresentanti delle istituzioni e delle associazioni, la cittadinanza. L’iniziativa, che prevede la premiazione dei vincitori, ha altresì lo scopo di fornire un momento di riflessione sui temi ecologici legati al’'ambizioso progetto per Saline Joniche, oltre che illustrare l’intera procedura concorsuale tanto apprezzata dai media nazionali e internazionali.

Siti internet qualificati e numerose riviste nazionali ed internazionali specialistiche (Francia, Spagna, Olanda e Germania) hanno evidenziato, mediante articoli positivi, sia la qualità dei progetti presentati sia l'impegno dell'Amministrazione nel proporre una procedura innovativa e rara in Italia.

Questo onora l'impegno sia dell'organizzazione che dei partecipanti, con la soddisfazione aggiuntiva della consapevolezza che anche il sud può rappresentare una fucina di idee da prendere ad esempio per le procedure e l'innovazione e le conseguenti ricadute, concrete e potenziali, a beneficio dello sviluppo dell’intero territorio provinciale. Infatti, a 10 mesi dalla pubblicazione del bando, con oltre 70 iscrizioni e una ventina di progetti pervenuti, la Mostra conclude la fase di concorso, anche con la pubblicazione del catalogo, e apre la fase delle opportunità per il progetto e il territorio.

Ricordando che l'area cui si riferisce il bando di concorso è stata in passato forzatamente antropizzata, negandone di fatto la giusta valorizzazione delle qualità naturalistiche endogene, oggi, l’esito progettuale ha valore di risarcimento per anni di indifferenza, di tentativi poco incisivi o addirittura impropri.

La Provincia è soddisfatta dell’esito concorsuale, per qualità e per i numeri della partecipazione, oltre che finalmente riesce a fornire proposte concrete su un’area tanto discussa quanto interessante per i valori naturalistici e culturali, presenti e potenziali.

La proposta vincitrice, che porta la firma del team AutonomeForme/GrupoAranea, composto da Giuseppe Guerrera, Marco Scampinato, Lucia Pierro, Francisco Leiva Ivorra, Elena Velasco Romàn e Martin Lopez Robles risulta per noi un progetto simbolo, raffinato e fattibile, che segna l’attesa inversione culturale di approccio al tema, fondato su principi di rinaturalizzazione guidata e di riparazione ambientale, in una visione interpretativa ex-ante dei luoghi, che non tralascia interessanti e innovative relazioni tra le varie parti del progetto (naturale e antropico) e tra esso e il territorio esterno, con particolare riguardo al Borgo Antico di  Pentedattilo.

Alla premiazione parteciperanno il Presidente dell'Amministrazione Provinciale Dott. Giuseppe Raffa, il Dirigente del Settore Ambiente Ing. Carmelo Barbaro, il Responsabile del Procedimento Arch. Mariano Fortebuono, il Funzionario esperto in tematiche ambientali Dott. Francesco Forestieri

18/01/2013 13:46
Settore 15- PNA Saline – Comunicato Stampa 30 ottobre 2012

Concorso internazionale di idee per la “Riqualificazione del Waterfront di Saline Joniche e la realizzazione di un parco naturale e antropico”

La Provincia di Reggio Calabria, a pochi mesi dalla pubblicazione del bando, con oltre 70 iscrizioni e una ventina di progetti pervenuti, oggi 30 ottobre 2012, conclude la fase tecnica del concorso, con la pubblicazione della graduatoria, nonché rendendo noto il Vincitore: Arch. Giuseppe Guerrera, con studio professionale a Palermo.

Ricordando che l'area cui si riferisce il bando di concorso è stata in passato ampiamente e impropriamente antropizzata da interventi infrastrutturali e di tipo industriale, negandone di fatto la giusta valorizzazione delle qualità naturalistiche endogene, oggi, l’esito progettuale ha valore di risarcimento per anni di indifferenza della politica e di tentativi esterni di perseguire ancora obiettivi produttivi legati all’industria.

Atteso che gli elementi peculiari che hanno caratterizzato le valutazioni e quindi le scelte della giuria per ciascun progetto sono stati determinati nella piena considerazione della portata e delle richieste del bando, le proposta progettuale vincente farà parte, assieme a tutte le altre acquisite dalla Provincia, del patrimonio progettuale delle PP.AA. locali, regionali e nazionali progettuali, che costituiranno elemento di pressione e di discussione dell’ormai irrimandabile e spinoso problema che l’ex area industriale in questione costituisce.

La Provincia è soddisfatta dell’esito concorsuale, per qualità e per i numeri della partecipazione, oltre che finalmente riesce a fornire proposte concrete su un’area tanto discussa quanto interessante per i valori naturalistici presenti e potenziali.

La proposta vincitrice, che porta la firma di un team internazionale e multidisciplinare guidato dall'arch. Guerrera, risulta per noi un progetto bandiera, raffinato e fattibile, che segna l’attesa inversione culturale di approccio al tema, con chiara indicazione naturalistica e di ecosostenibilità. 

Detta proposta, infatti, presenta complessivamente una notevole qualità architettonico-paesaggistica, fondata su principi di rinaturalizzazione guidata e di riparazione ambientale attorno all’elemento “acqua”. L’inserimento ambientale e urbanistico è proposto attraverso una rielaborazione interpretativa ex-ante dei luoghi, che innesca interessanti e innovative relazioni tra le varie parti del progetto (naturale e antropico) e tra esso e il territorio esterno, con particolare riguardo al Borgo Antico di  Pentedattilo. La proposta progettuale presenta, con coerenza nei vari aspetti, un buon concept di sostenibilità ambientale a bassissimo impatto, sia in fase realizzativa che di gestione. Per quanto concerne la fattibilità tecnica e finanziaria il progetto presenta un buon rapporto tra investimenti e obiettivi generali, con l’inserimento di attività produttive ecosostenibili, come il grande vivaio nelle ex OGR.

Con un montepremi complessivo di 42 mila euro al vincitore andrà il primo premio del valore di 20 mila euro, che sarà consegnato durante la cerimonia di premiazione prevista entro il 20 dicembre 2012, durante la quale saranno messi in mostra tutti i progetti unitamente alla presentazione del catalogo del concorso

 

Per il Concorso è stata nominata una Commissione Giudicatrice così composta:

  • Presidente: Ing. Carmelo Barbaro (Dirigente Provincia Reggio Calabria);
  • Componente: Prof.ssa Maria Teresa Lucarelli (Università Mediterranea di Reggio Calabria);
  • Componente: Ing. Francesco Costantino (Ordine degli Ingegneri della Provincia di Reggio Calabria);
  • Compoinente: Arch. Santo Marra (Agenzia Borghi Solidali – Area Grecanica);
  • Componente: Arch. Anna Minelli (Funzionario Provincia di Reggio Calabria).

 

La Commissione, a seguito dell'esame di n. 22 progetti, in data 30/10/2012 ha stilato la seguente graduatoria:

  • 1° Classificato - Costituendo Raggruppamento Temporaneo - Arch. Guerrera Giuseppe (Capogruppo) ed Arch. Scarpinato Marco - Arch. Pierro Lucia - Arch. Laiva Ivorra Francisco - Arch. Robles Martin Lopez - Arch. Kurz Ursula. - estratto
  • 2° Classificato - Costituendo Raggruppamento Temporaneo - Arch. Russo Maria Rosa (Capogruppo)- Arch. Russo MAria Rosa - Arch. Indaco Nicola - Arch. Gironda Caterina - Arch. Cecero Rita - Arch. Trifilò Caterina. - estratto
  • 3° Classificato - Costituendo Raggruppamento Temporaneo - Arch. Yannis Tsiomis (Capogruppo) - Arch.Manzoni Cristiana - Arch. Borghi Roberta - Arch. Casanovi Matteo. - estratto

 

Inoltre, come previsto dal Bando, la Commissione ha proceduto all'assegnazione di n.7 menzioni speciali, secondo il seguente elenco:

  1. Tassone Ilario (Capogruppo);
  2. Pugno Luca (Capogruppo);
  3. Marchetti Chiara (Capogruppo);
  4. Guido Biagio Marcello (Capogruppo);
  5. Leotta Angela (Capogruppo);
  6. Gasparrini Carlo (Capogruppo);
  7. Parlavecchio Mauro (Capogruppo).
 
31/10/2012 13:10
Settore 15- PNA Saline – Proclamazione vincitore in seduta pubblica: 30.10.2012

Si comunica,ai sensi dell'art 18 del Regolamento del Concorso di Idee per la “riqualificazione del Waterfront di Saline Joniche e la realizzazione di un Parco Naturale e Antropico ”, che la proclamazione vincitore della Commissione Giudicatrice si terrà , in seduta pubblica , il 30. 10.2012 alle ore 10.00, presso la sala n.8 del 1° piano del Palazzo Provinciale di Via Spirito Santo a Reggio Calabria.

23/10/2012 09:45
Settore 15 - PNA Saline - Comunicazione Seduta Pubblica

Concorso di Idee per la “riqualificazione del waterfront di Saline Joniche e la realizzazione di un Parco Naturale e Antropico”

Si comunica, ai sensi dell'art. 18 del Regolamento del Concorso di Idee per la “riqualificazione del waterfront di Saline Joniche e la realizzazione di un Parco Naturale e Antropico” , che la prima riunione della Commissione Giudicatrice si terrà, in seduta pubblica, il 10 ottobre 2012 alle ore 09:00, presso la sala n.8 del 1° piano del Palazzo Provinciale di Via Spirito Santo a Reggio Calabria.

01/10/2012 11:55
Settore 15 - PNA Saline - Proroga termini

Si comunica ai Concorrenti regolarmente iscritti al Concorso di Idee per la Riqualificazione del Waterfront di Saline Joniche e la Realizzazione di un Parco Naturale e Antropico che, con determinazione dirigenziale n. 2099 Reg. Geg. Del 19/07/2012, sono stati prorogati i termini dei sub procedimenti previsti all'art. 29 del Regolamento concorsuale per come specificato nel seguente calendario:

  • Scadenza consegna proposte progettuali: ore 12:00 del 10/09/2012
  • Inizio lavori Commissione Giudicatrice: 24/09/2012
  • Proclamazione vincitore in seduta pubblica: 26/11/2012

Il RUP
Arch. Mariano Fortebuono

 

27/07/2012 - errata corrige:
Per mero errore materiale al punto "Inizio lavori Commissione Giudicatrice" era stata indicata la data 24/06/2012 in vece di quella corretta 24/09/2012

25/07/2012 13:10
Settore 15 - PNA Saline - Comunicazione sopralluogo

27 giugno 2012 - Sopralluogo dei siti oggetto del concorso: "Riqualificazione del waterfront di Saline Joniche e la realizzazione di un parco naturale e antropico".

Si comunica ai Signori professionisti partecipanti al Concorso Internazionale di idee per la “Riqualificazione del waterfront di Saline Joniche e la realizzazione di un parco naturale e antropico” che, ai sensi dell’art. 12 del Regolamento, mercoledì 27 giugno p.v., con partenza alle ore 09.30 dall’ingresso dell’abitato di Pentidattilo, si terrà il previsto sopralluogo dei siti oggetto del concorso medesimo.

Nel ricordare che la presa visione dei luoghi è consigliata ma non è vincolante per la partecipazione al concorso, si invitano i Signori professionisti intenzionati a partecipare al sopralluogo a comunicare la loro presenza al RUP entro le ore 17.00 di lunedì 25 giugno p.v.

Cordialmente.

Il RUP
Arch. Mariano Fortebuono

18/06/2012 08:56
 
Azioni sul documento
Provincia di Reggio Calabria - Piazza Italia - 89124 Reggio Calabria  — tel. 0965 364 111 (centralino) — email: